L’Arte del Cambiamento

 

"Come nel gioco degli scacchi esistono particolari combinazioni di mosse nei confronti di una determinata apertura dell’avversario, nella Terapia esistono particolari programmi di strategia per specifici tipi di problemi presentati dai pazienti. Così come esistono in ambedue i "giochi" – gli scacchi e la Terapia – particolari strategie con cui reagire alle mosse dell’avversario, mosse e contromosse.
Ma spesso la creatività dei giocatore/terapeuta deve modificare il sistema di mosse prevedibile, per trovare nuove, inaspettate, ed apparentemente illogiche, soluzioni strategiche vincenti all’interno dell’infinita gamma di combinazioni possibili in una interazione comunicativa tra due o più persone, in modo tale che la complessità del gioco e la gamma delle possibilità si amplifica e diviene enorme
."

Risultato dal lavoro congiunto di Giorgio Nardone – noto terapeuta e studioso italiano di Terapia breve strategica – e di Paul Watzlawick - una delle più eminenti figure mondiali nel campo dello studio della comunicazione e della psicoterapia – questo volume, che rappresenta una vera e propria "rivoluzione copernicana" nel suo approccio strategico, si colloca nel solco della solida tradizione di permanente innovazione teorica e clinica della Scuola di Palo Alto e presenta in forma sistematica il modello di Terapia breve per la soluzione di problemi psicologici specifici.
L’approccio strategico alla psicoterapia, ossia la moderna evoluzione della Terapia sistemica in simbiosi con l’ipnoterapia di Milton Erickson, rappresenta una prospettiva rivoluzionaria rispetto alle forme convenzionali di intervento psicoterapeutico. Si tratta di un modello teorico e operativo per la soluzione in tempi brevi dei problemi individuali, di coppia e di famiglia, applicabile anche a contesti interpersonali più ampi, e non solo clinici.
La psicoterapia è intesa qui come una partita a scacchi tra terapeuta e paziente: una partita nella quale, però, si vince o si perde entrambi. Per vincerla, il terapeuta ricorre a raffinate tecniche di suggestione ipnotica, a paradossi e a trabocchetti comportamentali che aggirano la resistenza al cambiamento del paziente, conducendolo a percepire la realtà in maniera completamente nuova, e di conseguenza ad agire in modo non più disfunzionale.

ISBN 88-7928-465-7

Aforismi Terapeutici
' E' con le migliori intenzioni che il più delle volte si ottengono gli effetti peggiori'
Oscar Wilde
'Tutto va imparato non per esibirlo, ma per utilizzarlo'
G. Lichtenberg
'Ognuno costruisce la realtà che poi subisce'
Alessandro Salvini
'Tutto ciò che è assoluto appartiene alla patologia'
F. Nietzsche
'Non esistono pazienti impossibili ma soltanto terapeuti incapaci'
D.D. Jackson
Cambiare Occhi Toccare il Cuore
di Giorgio Nardone
"L'aforisma può essere ritenuto una vera e propria tecnica strategica (...) Come nelle più raffinate forme di arti marziali, il maestro non utilizza tanti colpi, ma uno solo preciso che faccia leva su uno specifico punto di pressione che, una volta toccato in maniera adeguata, faccia crollare l’avversario"